Logo MilanOra

playstore

maxwell.jpg

Psg, Maxwell denunciato per violenze dalla moglie

Scandalo in casa Psg, dove l'ex terzino di Inter, Barcellona, e Psg, e attuale dirigente del Paris Saint Germain Maxwell Scherrer è stato denunciato dalla moglie per violenze e minacce di morte.

I due sono sposati dal 2006, e Giulia Andrade, questo il nome della moglie, ha confessato di aver subito violenze e minacce per gran parte della loro relazione: nel 2012 Maxwell l'avrebbe aggredita procurandole una frattura a due dita, mentre nel 2015 ha ricevuto le prime minacce di morte, oltre ad essere stata aggredita con calci alla gamba sinistra. Nel 2018 la frase "Vedrai cosa ho intenzione di fare con te" ha subito allarmato la donna, che è tornata a Belo Horizonte con i 4 figli. 

Secondo il suo racconto alla polizia sarebbe stata poi costantemente umiliata e minacciata con chiamate e messaggi, motivo per cui l'avvocato della donna ha già fatto mettere in atto misure difensive da parte del tribunale per impedirgli di avvicinarsi a lei o chiamarla.

Maxwell invece si è difeso così dalle accuse: "Mi dispiace di vedere come una persona con cui ho vissuto, la madre dei miei meravigliosi figli, usare la legge in questo modo. Per il bene dei miei figli proverò la mia completa innocenza e che è tutto una bugia. Per rispetto della madre dei miei figli, non farò ulteriori commenti".

Cronaca

Vigili_del_fuoco_esercitazione_di_Protezione_Civile_a_Formigine_03.jpg

Perde il controllo dell'auto e si ribalta

Sport

defrel.jpg

Defrel ubriaco, si schianta in auto

Politica

italy-3523640_960_720.jpg

Milano e Napoli: due città unite nella diversità

Salute

squat 1

Storie di glutei risorti dalle ceneri 

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@MilanOra.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

  • AppStore
  • Google Play

SOCIAL NETWORK

  • Facebook<
  • Twitter

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk