Logo MilanOra

playstore

tanga-102575_960_720.jpg

Carta per i Diritti dei MSNA

Il Consiglio Comunale di Milano ha proposto una Carta europea per i diritti dei minori stranieri non accompagnati (MSNA), lo scorso 8 Aprile è stato approvato su proposta di Diana De Marchi, presidente commissione Pari opportunità e Diritti civili, e dei consiglieri Alessandro Giungi e Simonetta D’Amico.

Tutto grazie ad uno straordinario e lungo lavoro che in questi anni ha segnato la “Carovana della Carta”. E' stato ufficialmente aderito dal Consiglio Comunale di Milano la Carta di San Gimignano con un ordine del giorno che impegna sindaco e giunta ad sostenere il “Cantiere della Carta” e il suo percorso Europeo.

La “Carta per i Diritti dei MSNA” giunge in consiglio Comunale dopo essere stata presentata nella rassegna “Insieme Senza Muri”, alla Fabbrica del Vapore il 26 Maggio 2018, nel corso dell’iniziativa “Da soli?”, promossa e sostenuta da AceA Onlus nell'ambito del progetto “Attraversamenti-Luoghi Arti Culture” curato da Sergio Di Giorgi e Giovanna Gammarota.

De Marchi, la presidente della commissione Pari opportunità e diritti civili, ha affermato che in Italia la legge 7 aprile 2017 n. 47 ha rafforzato le tutele nei confronti dei minori, ma c'è bidogno che in tutto il territorio europeo si seguano gli stessi percorsi, per evitare disparità di trattamenti e ingiustizie.

Non è da molto che a Milano ci è stata l'apertura di un centro per minori non accompagnati, il primo in Italia aperto 7 giorni su 7 e anche di notte, è importante che da questa città, prestante attenzione alla cultura dell'accoglienza e ad interventi efficaci, parta la spinta prevista nella Carta di San Gimignano per la collaborazione e la condivisione degli obiettivi e modalità nell'accoglienza e nella tutela dei diritti dei minori in Europa.

Il Consigliere Giungi dichiara che anche in questo caso la città di Milano si conferma in prima linea nella difesa dei diritti dei minori e di chi arriva nella nostra città alla ricerca di un rifugio sicuro. La Carta di San Gimignano deve diventare il riferimento nazionale per l'assistenza a minori stranieri non accompagnati.

La partecipazione di Milano darà anche una spinta di apertura e solidarietà alla importante e numerosa partnership della Carta, (Comuni, Regioni, Organizzazioni Non Profit di livello nazionale). Si parla di un iniziativa coordinata dall’associazione Carretera Central e patrocinata dal Comune di San Gimignano dove è nata. 

L'adesione milanese darà soprattutto visibilità al tema centrale del progetto, ovvero portare all’attenzione delle istituzioni europee i diritti dei numerosi minori stranieri non accompagnati e che ogni anno giungono nel nostro continente per trovar speranza e che troppo spesso ottengono ingiustizie e rifiuti.

La “Carta” ritornerebbe in Europa per lanciare, anche in occasione delle prossime elezioni europee, una campagna proveniente dal basso che coinvolgerà cittadini d’Europa, Città e Comunità Locali. L'obbiettivo del progetto è ottenere dal Parlamento Europeo l’approvazione in Plenaria di una “Carta Europea per i diritti dei MSNA” che impegni tutti gli stati membri ad avere una specifica e uniforme legislazione in materia avendo a riferimento la legge organica vigente in Italia, l'unico caso tra tutti i paesi dell’Unione Europea.



Cronaca

Vigili_del_fuoco_esercitazione_di_Protezione_Civile_a_Formigine_03.jpg

Perde il controllo dell'auto e si ribalta

Sport

defrel.jpg

Defrel ubriaco, si schianta in auto

Politica

italy-3523640_960_720.jpg

Milano e Napoli: due città unite nella diversità

Salute

squat 1

Storie di glutei risorti dalle ceneri 

CONDIZIONI GENERALI

  • Informazione
  • Pubblicità
  • Collabora
  • Privacy
  • FAQ
  • Contatti
  • segui@MilanOra.it

LE VOSTRE SEGNALAZIONI

PER LA TUA PUBBLICITA'

  • Per la tua pubblicità
  • Registrati

LE DIGITAL APPS

  • AppStore
  • Google Play

SOCIAL NETWORK

  • Facebook<
  • Twitter

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk